A.E.S. Aura Electro Sonogram                   

l corpo fisico è solo una piccola parte dell'intero corpo umano.

Essendo la materia energia che si manifesta con una determinata vibrazione, possiamo intuire che anche il nostro corpo fisico è energia manifestata in modo tale che i nostri sensi possono percepirla e riconoscerla in un determinato modo.

Tuttavia i nostri sensi hanno la capacità di percepire solo una piccola parte di tutte le frequenze e vibrazioni che ci circondano che corrispondono allo spettro cromatico visibile dai nostri occhi.

 

 

L'aura viene “letta” con colori differenti a seconda del “momento” di vissuto della persona.
Il colore è la traduzione di frequenza

 

 

 

Come è possibile ottenere ciò da una foto digitale

Basta sapere che noi siamo costituiti da atomi, molecole, composte da particelle che sono correlate tra loro. Quindi nella misura in cui nell’impressione fotografica vanno a finire i fotoni emessi dal nostro corpo ed essendo questi fotoni impressi nel sensore fotografico correlato e tutte le altre particelle che sono nell’organismo, intervenendo con una modalità complessa sulla foto, e quindi, sui fotoni si interviene sulla struttura fotografica, in modo tale che ritornino ad essere fisiologiche.

Come avviene il processo fotografico

Descrizioni tratte da: WikipediA

La fotografia digitale è un procedimento per l'acquisizione di immagini statiche, proiettate attraverso un sistema ottico, su un dispositivo elettronico (sensore) sensibile alla luce, con successiva conversione in formato digitale.

Sensori

Per ottenere un'immagine digitale, in ogni caso, occorrono un certo numero di dispositivi in grado di trasformare l'intensità di luce riflessa proveniente da diverse parti di una scena.

CCD

Il dispositivo ad accoppiamento di carica, sigla CCD (dall'inglese Charge-Coupled Device) oppure DAC, consiste in un circuito integrato formato da una riga, o da una griglia, di elementi semiconduttori (photosite) in grado di accumulare una carica elettrica (charge) proporzionale all'intensità della radiazione elettromagnetica che li colpisce. Questi elementi sono accoppiati (coupled) in modo che ognuno di essi, sollecitato da un impulso elettrico, possa trasferire la propria carica ad un altro elemento adiacente.

Inviando al dispositivo (device) una sequenza temporizzata d'impulsi, si ottiene in uscita un segnale elettrico grazie al quale è possibile ricostruire la matrice dei pixel che compongono l'immagine proiettata sulla superficie del CCD stesso.

Questa informazione può essere utilizzata direttamente nella sua forma analogica, per riprodurre l'immagine su di un monitor o per registrarla su supporti magnetici, oppure può essere convertita in formato digitale

 

CMOS

ll CMOS, acronimo di complementary metal-oxide semiconductor, è un tipo di tecnologia utilizzata in elettronica per la progettazione di circuiti integrati, alla cui base sta l'uso dell'invertitore a transistor MOSFET. Si tratta di una struttura circuitale costituita dalla serie di una rete di "Pull-Up" ed una di "Pull-Down": la prima s'incarica di replicare correttamente il livello logico alto LL1 mentre alla seconda è destinata la gestione del livello logico basso LL0. La rete di Pull-Up è costituita di soli P-MOS, ovvero transistor metallo-ossido-semiconduttore (MOSFET) a effetto di campo che si "accendono" solo se la tensione presente al loro gate (misurata rispetto al loro source) è minore della loro tensione di soglia, che per questi particolari componenti equivale a metà tensione di alimentazione. Vedi ult. https://it.wikipedia.org/wiki/CMOS 

 
 
 
 
 

E' possibile  richiedere la propria  AES lettura previo invio  foto con il volto ben visibile in formato JPG BMP GIF  alla seguente email.: bendapaolo@gmail.com

verrà inviato un link dove poter scaricare :

1 video con suono personale per ascolto.

1 foto digitale del risultato con vs foto stampabile in formato JPG

dal momento del pagamento/richiesta verrà effettuato il servizio entro 2 giorni lavorativi.

60,00 euro

 

 

 

 

 


 

 

 


www.laradionica.it    www.oloradionical3d.it 


 

 

 

 

 

 

AURA E CAMPI ELETTROMAGNETICI

Un campo elettromagnetico è un fenomeno oscillatorio composto da due grandezze : un campo elettrico e un campo magnetico.
Il campo elettrico è dato dalla presenza di cariche elettriche positive o negative che perturbano uno spazio.
Il campo magnetico, invece, è dato dal movimento che hanno queste cariche positive o negative presenti in uno spazio.
Il campo magnetico viene generato soltanto quando una corrente elettrica scorre attraverso un circuito o canale. L'intensità di tale campo dipende proporzionalmente dall´intensità della corrente elettrica.
Un campo elettrico può variare nel tempo e questo genera un campo magnetico perpendicolare a se stesso che influisce direttamente a sua volta sul campo elettrico stesso. Quindi il campo elettrico che il campo magnetico interagiscono tra loro e sono concatenati, determinando così la propagazione di un campo elettromagnetico, indipendentemente dalle cariche e correnti elettriche che lo hanno generato.

Anche il nostro corpo è un circuito e produce un campo elettromagnetico.
Il campo elettromagnetico dell'uomo non è altro che quello che viene chiamata aura .